Contatti: +39.328 90 44 608 | info@lesfoliesretro.com

Matrimonio vintage: come organizzarlo a Roma

Sei da sempre un’amante del mondo del vintage e anche il tuo futuro sposo condivide con te questa passione. Per questo avete deciso che il vostro matrimonio dovrà essere in stile retrò, come se voi e i vostri invitati poteste per un giorno essere trasportati nel passato. Optare per un matrimonio vintage significa dare alla vostra unione l’augurio dell’eternità: un festeggiamento senza tempo, come sospeso in una magica bolla di sapone che mai scoppierà.

Come fare per organizzarlo? Innanzitutto chiarite bene quale epoca fa per voi: il matrimonio vintage può spaziare dai ruggenti anni Venti, che possono essere declinati in vari modi, anche in quelli lussuosissimi in stile Grande Gatsby. O magari può essere un colorato ricevimento anni Cinquanta, con colori sgargianti e zuccherosi, il ritmo del rock ‘n’ roll e tanti dolci. O ancora, gli scatenati anni Sessanta, con un abito da sposa corto, colori pastello e acconciature cotonate per tutti. Oggi va molto di moda anche il revival: il boho-chic non fa che declinare l’amore per la natura che si aveva negli anni Settanta, o la nuova ondata estrema che vuole un party folle in stile anni Ottanta. Perché no? Il matrimonio è il vostro e potete scegliere ciò che volete. L’importante è affidarsi a organizzatori capaci: non c’è nulla di peggio di un guazzabuglio di epoche, in cui gli invitati si trovano più disorientati che divertiti. Un wedding planner professionista e specializzato nell’Old Style Wedding è quello che ci vuole. Soprattutto se non sapete da dove cominciare.

Matrimonio vintage: gli abiti da sposa

L’abito da sposa: il primo elemento del matrimonio vintage

Quando si pensa a un matrimonio, la prima immagine che viene alla mente è quella della sposa. Per questo è fondamentale che tu scelga il tuo abito in stile vintage a seconda dell’epoca in cui vuoi calare il tuo matrimonio. Immagina di sentirti una diva della Golden Age, con un abito elegantissimo anni Trenta e un make-up della stessa epoca. Sarai tu a dare il dress code e tutti i tuoi invitati si adegueranno di conseguenza. E per l’uomo? Esistono – anche se sono pochi – dei look consultant anche per lui. E non dimenticate gli accessori! Cipollotti, gemelli e scarpe con le ghette, per esempio. Il segreto di una buona riuscita sta, come sempre, nei particolari.

Matrimonio vintage: stili della sposa

La location e l’allestimento di un matrimonio vintage

Per calarsi completamente nell’atmosfera d’altri tempi di un vintage wedding, bisogna ovviamente scegliere la location adatta, che raggiungerete a bordo di un’auto d’epoca. A meno che non abbiate già un’idea ben precisa, un wedding planner specializzato ve ne saprà proporre di perfette, da quelle propriamente antiche, a quelle declinabili nelle decadi del secolo scorso. Subito dopo si dovrà pensare all’allestimento: arredamenti, flower design ed eventuali scenografie o effetti speciali. Tutto dovrà concorrere alla ricreazione coordinata dell’epoca da voi scelta. Non sottovalutate assolutamente il tableau, i segnaposto e la mise en place!

Per qualche idea in più, il matrimonio vintage è uno dei quattro trend dell’anno che saranno in mostra a Fall in Love, il primo evento sul matrimonio creativo a Roma.

Matrimonio vintage: acconciature

Bomboniere, confettate e cake design

La torta nuziale è un altro elemento fondamentale di un matrimonio vintage. Puoi decidere il cake design insieme al wedding planner, che saprà indirizzarti verso pasticceri capaci di realizzare autentici capolavori. Ma la torta non dovrà essere l’unico dolce del buffet. L’intero menù può essere declinato a tema, non solo nell’aspetto, ma anche nella scelta delle pietanze: basterà rivolgersi a un ottimo catering che saprà consigliarvi. Il trend più dolce è poi quello della confettata: oltre ai confetti chiusi nelle bomboniere, che verranno regalati agli ospiti, gli invitati potranno deliziare il loro palato con confetti dei più disparati gusti. La confettata sarà ovviamente allestita a seconda del tema del tuo matrimonio vintage, con una wedding stationery pensata per indicare ciascun gusto e magari anche dei sacchetti per portar via un assaggio di ognuno.

Matrimonio vintage: abiti testimoni

E gli ospiti di un matrimonio vintage?

Se davvero vuoi che tutto il look del tuo matrimonio sia coerente e che le foto del tuo album di nozze non sembrino uscite dalla trilogia scombinata di Ritorno al futuro, anche gli invitati dovranno calarsi nella parte. Dai suggerimenti sul dress code già dall’invito, divulga dritte e consigli e soprattutto aiuta i tuoi ospiti! Puoi allestire un corner make-up e acconciature dove tutte le donne possano perfezionare il loro look, e magari anche un barber corner per i maschietti.

Naturalmente gli ospiti vanno anche intrattenuti. La scelta del tappeto musicale in situazioni come questa è assolutamente fondamentale: ingaggia un DJ esperto in selezioni vintage, con il quale potrai anche accordare alcuni brani, soprattutto per i momenti fondamentali del tuo matrimonio. Momenti di musica dal vivo creeranno la giusta atmosfera e faranno sì che tutti gli ospiti si calino completamente nell’epoca. Non ti sembra ancora sufficiente? Chiedi nuovamente ai wedding planner: sapranno darti molti suggerimenti su come intrattenere gli ospiti del tuo matrimonio vintage.

 

Photo credits: Abiti da sposa: LabCostume – Abiti testimoni: Bloody Edith + Olivia Iron – Make-up e acconciature: Alice Onori, Ori ‘O’, Miss Frances Belle – Bouquet: Trilli e Gingilli – Photo: Aldo Feroce, Domenico Salvati

Leave a Reply